YIN YOGA

HOLISTIC ALLIANCE PROFESSIONALS

HAP

YIN YOGA

LO YOGA DELLA MASSIMA STATICITA’ PER IL RAGGIUNGIMENTO DEL TESSUTO MIOFASCIALE

yin

Condividi su Condividi su Facebook Condividi su WhatsApp

"Antiage Yoga" è uno dei modi di definire lo yin Yoga per la sua capacità di reidratazione del tessuto miofasciale ottenendo la sua distensione. Pur essendo uno stile di Yoga statico non è di semplicissima esecuzione poichè richiede tempi lunghi, totale abbandono alla forza di gravità, osservazione del respiro e immobilità. Con i ritmi serrati delle giornate delle nostre città non siamo forse pronti ad un reale e consapevole completo abbandono per lungo tempo. Ma lo Yin Yoga vuole "restituirci il tempo perduto" e non c’è del resto altro modo per raggiungere il connettivo e il miofasciale che, essendo tessuti involontari non possiamo decontratturare nè a nostro piacimento, nè rapidamente.
Il miofasciale è un tessuto dall’enorme importanza per la possibilità di assicurarci salute, elasticità, idratazione e quindi giovinezza di tutti gli altri tessuti. Dobbiamo immaginare il miofasciale come una sorta di sottile tessuto spugnoso e fibroso che avvolgendo tutti gli altri tessuti ( i muscoli, le articolazioni, tendini e ossa) si occupa del trofismo, quindi della nutrizione, dei tessuti che avvolge, della loro idratazione e, infine, della eliminazione degli elementi di scarto, le tossine. La sua contrazione avviene lentissimamente ( a causa di stress, affaticamento, eccesso di movimento ecc.) e porta ad una totale o parziale incapacità di espletare le funzioni vitali cui è preposto. Così come lentamente si è contratto, altrettanto lentamente e con la dovuta cura ed attenzione, possiamo agire per decontrarlo con il conseguente recupero delle sue funzioni.
La pratica Yoga è un ventaglio di esperienze molto vasto che va dalla meditazione, all’hatha yoga alle tecniche dinamiche dell’ashtanga e del vinyasa flow o all’aerial Yoga. Va da sè che i vari tipi di pratica portino ad un progressivo rimodellamento e tonificazione della nstra muscolatura. La Bhagavad Gita (testo fondamentale della filosofia yoga) ci insegna che lo yoga non è per chi ami gli eccessi, quindi nessuno di questi aspetti andrà estremizzato cercando piuttosto un meditato equilibrio. In tal modo lo yin Yoga fa parte del quadro di allenamento di chi abbia un punto di vista olistico e consideri l’insieme degli elementi che conducono al benessere più profondo .


Condividi su Condividi su Facebook Condividi su WhatsApp

Febbraio 2021 © HAP|media

HAP Holistic Alliance Professionals

HEALTHY MIND | HAPPY LIFE
Holistic Alliance Professionals

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

HAP Facebook page


Precedente